Mensile dell'
Associazione
Bancaria
Italiana


anno 73
 

Archivio sommari » BANCARIA n. 7/8 - 2014 » Una strategia per la crescita senza scorciatoie

Una strategia per la crescita senza scorciatoie

di Pier Carlo Padoan
Luglio / Agosto 2014 - n. 7/8
Keywords: Crisi, crescita, riforme, Europa
Jel codes: G01, H12, H50

La crescita e l’occupazione sono le priorità per l’Europa e l’Italia, la via maestra per abbattere il debito italiano. Il Governo punta sull’agenda di riforme strutturali (istituzionali, della Pa, fiscale, del lavoro) e sul sostegno agli investimenti, pubblici e privati, per rilanciare la crescita. Le banche italiane non hanno contribuito a creare la crisi, si stanno ricapitalizzando e possono migliorare l’offerta di servizi alle imprese, accompagnandole nella differenziazione delle fonti di finanziamento, favorita anche dai provvedimenti del Governo, come cartolarizzazione, minibond, fondi di credito, sistema delle garanzie. Le riforme impostate, la dinamicità delle banche, le misure della Bce possono dare un impulso decisivo.

Acquista il fascicolo