Mensile dell'
Associazione
Bancaria
Italiana


anno 73
 

Archivio sommari » Bancaria - settembre 2012 » Securitisation degli attivi e crisi finanziarie: i ritardi nel downgrading

Securitisation degli attivi e crisi finanziarie: i ritardi nel downgrading

di Mario La Torre, Fabiomassimo Mango
Settembre 2012 - n. 9
Keywords: securitisation, downgrading, financial stability
Jel codes: G01, G14, G15, G21, G23, G24, G28, G32

Attraverso un’analisi di tipo regressivo e partendo dalla teoria della prociclicità delle agenzie di rating, si verifica l’ipotesi che le variazioni delle grandezze macroeconomiche non vengono incorporate tempestivamente dai giudizi di rating delle Abss, determinando un ritardo del downgrading e producendo un «effetto secondario derivato» sulla stabilità del sistema finanziario. In periodi di pre-crisi, le agenzie di rating tendono a ritardare i downgrading, annunciandoli solo successivamente, ovvero a crisi già in atto

 

 

Ti interessa questo articolo?
Acquista il fascicolo