Mensile dell'
Associazione
Bancaria
Italiana


anno 73
 

Gli articoli del Forum » Quotazione e sostituzione dell’amministratore delegato. Uno studio sulle imprese italiane quotate

Quotazione e sostituzione dell’amministratore delegato. Uno studio sulle imprese italiane quotate

di Donatella Depperu, Enrico Fabrizi, Daniele M. Ghezzi
Settembre 2013 - n. 9
Keywords: Amministratore delegato, quotazione, corporate governance, Borsa Italiana
Jel codes: M10, N24

In questo articolo analizziamo la dinamica di sostituzione dell’amministratore delegato nei periodi precedente e successivo alla quotazione in borsa. L’avvicendamento dell’Ad può dipendere da una molteplicità di fattori, sia aziendali che legati alla carriera e alle caratteristiche personali. L’analisi empirica condotta sulle imprese non finanziarie quotate alla Borsa Italiana nel periodo 2000-2008 dimostra che la probabilità di avvicendamento dell’Ad è maggiore nel periodo successivo alla quotazione rispetto a quello precedente e che la relazione tra probabilità di cambiamento dell’Ad e risultati economici è più forte nel periodo successivo alla quotazione rispetto a quello precedente. L’elemento «quotazione» si aggiunge quindi tra i fattori capaci di influenzare cambiamenti al vertice aziendale

 

 

Ti interessa questo articolo?
Acquista il fascicolo