Mensile dell'
Associazione
Bancaria
Italiana


anno 73
 

Archivio sommari » Bancaria - gennaio 2013 » Lo scenario macro e le prospettive dell’industria bancaria nel 2013-2014

Lo scenario macro e le prospettive dell’industria bancaria nel 2013-2014

di Vincenzo Chiorazzo, Vincenzo D’Apice, Pierluigi Morelli
Gennaio 2013 - n. 1
Keywords: crisi finanziaria, crescita, sistema finanziario
Jel codes: G01, G21, E44

Nonostante indubbi segnali di miglioramento, il quadro delineato dal Rapporto di previsione Afo 2012-2014 non è certamente roseo né per l’economia internazionale, né per l’economia italiana, né per il settore bancario. Per le banche si delinea uno scenario di bassa crescita degli impieghi e di aumento della raccolta; si ridurrà quindi il funding gap e torneranno ad affluire risorse dall’estero. Si conferma in tutta la sua rilevanza il tema della redditività, la cui soluzione dipende da: un recupero della crescita dell’economia, la definizione di un quadro di regole più attente alle esigenze del modello di business tradizionale, una forte azione di diversificazione delle fonti di ricavo e di riduzione dei costi

Ti interessa questo articolo?

Acquista il fascicolo