Mensile dell'
Associazione
Bancaria
Italiana


anno 73
 

Archivio sommari » Bancaria - Aprile 2019 » La regolamentazione attuale e prospettica del settore Fintech

La regolamentazione attuale e prospettica del settore Fintech

di Enzo Rocca, Eleonora Rossi
Aprile 2019 - n. 4
Keywords: Fintech, vigilanza, regolamentazione
Jel codes: G23, K20

Il rinnovamento dei servizi finanziari reso possibile dal Fintech comporta una sfida per il legislatore, chiamato a ricercare un equilibrio tra libertà d’innovazione tecnologica e necessità di regolamentare e vigilare il settore. Esiste infatti il rischio di un divario tra operatori tradizionali, assoggettati a regole ben precise, e soggetti Fintech. Le Autorità europee hanno cercato negli ultimi anni di eliminare le divergenze normative nell’ottica del level playing field. Tenendo conto dei diversi settori di attività delle Fintech (reperimento delle risorse finanziarie; servizi di investimento; servizi di pagamento e Insurtech). In particolare, la Commissione Europea nel Fintech Action Plan ha evidenziato la necessità che i modelli di business innovativi si espandano nell’Ue, che si diffonda l’innovazione e venga rafforzata la sicurezza del settore finanziario.

 

Acquista il fascicolo