Mensile dell'
Associazione
Bancaria
Italiana


anno 73
 

Archivio sommari » Bancaria - Aprile 2019 » La governance delle società quotate italiane: investitori istituzionali, assetti proprietari e Board

La governance delle società quotate italiane: investitori istituzionali, assetti proprietari e Board

di Angela Ciavarella, Nadia Linciano, Rossella Signoretti
Aprile 2019 - n. 4
Keywords: Governo societario, società quotate, investitori istituzionali
Jel codes: G32, G34, K20

La legislazione più recente di matrice europea e nazionale ha creato i presupposti per favorire un innesco virtuoso tra corporate governance e creazione di valore, ampliando gli spazi per un ruolo attivo degli investitori istituzionali. Elevata concentrazione e limitata contendibilità del controllo continuano a connotare gli assetti proprietari della maggioranza delle società quotate italiane. Le caratteristiche dei Board continuano a cambiare, anche per effetto dell’applicazione della legge sulle quote di genere. In prospettiva, un impulso alla Board diversity potrà venire anche dagli obblighi di rendicontazione non finanziaria.

 

Acquista il fascicolo