Mensile dell'
Associazione
Bancaria
Italiana


anno 73
 

Archivio sommari » Bancaria - febbraio 2014 » La banca commerciale: sostenibilità del modello di intermediazione

La banca commerciale: sostenibilità del modello di intermediazione

di Paolo Mottura
Febbraio 2014 - n. 2
Keywords: banca commerciale, modello di intermediazione, efficienza
Jel codes: G21, G28

Il modello tradizionale dell’intermediazione creditizia – fondato sulla concessione del credito finanziato dalla raccolta di depositi, dei quali una parte rilevante ha funzione monetaria, e di obbligazioni – è considerato non più sostenibile. In particolare in un contesto nel quale il regolatore ha privilegiato l’esigenza di stabilità su quella dell’efficienza e della redditività. Il nuovo modello – basato sulla gestione separata del passivo monetario della banca e sul pieno esercizio della funzione creditizia rispetto alle relazioni di clientela (mantenendo il credito a breve nel proprio attivo e cedendo/cartolarizzando il credito a medio-lungo) – consentirà alla banca di diventare impresa di intermediazione a pieno titolo, riducendo il fabbisogno di riserve di liquidità e di capitale

Acquista il fascicolo