Mensile dell'
Associazione
Bancaria
Italiana


anno 73
 

Archivio sommari » Bancaria - Ottobre 2019 » Keynes e l’Europa di oggi

Keynes e l’Europa di oggi

di Pierluigi Ciocca
Ottobre 2019 - n. 10

Prima del Keynes/1936 (General Theory), eretici a parte, prevaleva il convincimento che il sistema si autoregolasse, seppure – come Keynes aveva scritto – fra «scricchiolii, gemiti e sussulti». I prezzi avrebbero garantito l’utilizzo delle risorse, segnatamente del lavoro. I governi potevano, dovevano, astenersi dall’intervenire persino di fronte a una disoccupazione come quella degli Stati Uniti dopo il 1929: 25% nel 1933, 17% ancora nel 1939 dopo il pasticciato New Deal, e toccò alle guerre, europea e mondiale, di dar lavoro.

 

Acquista il fascicolo