Mensile dell'
Associazione
Bancaria
Italiana


anno 73
 

Archivio sommari » Bancaria - giugno 2012 » Infrastrutture e loro finanziamento in Europa: implicazioni per il Fiscal Compact

Infrastrutture e loro finanziamento in Europa: implicazioni per il Fiscal Compact

di Rainer Masera
Giugno 2012 - n. 6
Keywords: crescita endogena, Fiscal Compact, infrastrutture, investimenti pubblici, sostenibilità finanze pubbliche
Jel codes: H4, H6, E61, O4

Le reti e i sistemi di infrastrutture, definiti in senso lato, presentano una forte rilevanza quantitativa e qualitativa e sono strettamente connessi con la funzione di produzione aggregata e con la crescita endogena. Per favorirne lo sviluppo è necessario affrontare le questioni della loro selezione e del loro finanziamento, dati i vincoli dei conti pubblici, esaminando criticamente l’approccio del Fiscal Compact.Tra le linee di azione necessarie vi sono: correttivi a Basilea 3 e Solvency 2 per non ostacolare i finanziamenti a medio/lungo, insieme a misure fiscali per le obbligazioni; un forte impegno per cofinanziamenti pubblico/privati, spostando l’approccio da una selezione nazionale a una Autorità europea; il rafforzamento del ruolo della Bei per finanziare e realizzare con i privati i progetti europei

 

 

Ti interessa questo articolo?
Acquista il fascicolo