Mensile dell'
Associazione
Bancaria
Italiana


anno 73
 

Archivio sommari » Bancaria - Luglio - Agosto 2019 » Il valore dei servizi di advisory nelle operazioni di M&A. Quale ruolo per le modalità di finanziamento del deal?

Il valore dei servizi di advisory nelle operazioni di M&A. Quale ruolo per le modalità di finanziamento del deal?

di Saverio Stentella-Lopes
Luglio-Agosto 2019 - n. 7-8
Keywords: M&A, M&A Advisors, Acquisition Premium, Announcement returns
Jel codes: G24, G34

 

Il presente lavoro esamina il ruolo degli advisor finanziari nella creazione di valore tramite operazioni di fusione e acquisizione (M&A). L’analisi empirica riguarda un campione di operazioni svoltesi tra il 1995 e il 2015 nel mercato statunitense. I principali risultati ottenuti suggeriscono che i servizi di advisory offerti da grandi banche d’investimento garantiscono una migliore risposta del mercato all’annuncio dell’acquisizione soltanto nel caso in cui l’operazione sia finanziata interamente in contanti. Coerentemente con la letteratura, il risultato si spiega ipotizzando che la modalità di finanziamento tramite contanti sia letta dal mercato come segnale che il deal è realizzato per sfruttare sinergie operative tra le imprese coinvolte e non per profittare delle imperfezioni di mercato.

Acquista il fascicolo