Mensile dell'
Associazione
Bancaria
Italiana


anno 73
 

Archivio sommari » Bancaria - Aprile 2018 » Il regime dei Pir dopo le linee guida del Mef e i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

Il regime dei Pir dopo le linee guida del Mef e i chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate

di Enzo Mignarri
Aprile 2018 - n. 4
Keywords: Pir, investimenti, tassazione
Jel codes: G23, H20, E20

La disciplina relativa ai Piani individuali di risparmio, introdotta in Italia con la legge di bilancio 2017, è stata recentemente oggetto di incisive modifiche da parte del Mef e dell’Agenzia delle Entrate, rese necessarie dal regime fiscale agevolato riconosciuto ai Piani. Lo scopo è quello di delineare un quadro chiaro e puntuale di regole rivolte in particolare agli intermediari finanziari, chiamati a gestire i Pir dal punto di vista operativo. Importanti chiarimenti hanno inoltre riguardato l’applicazione ai Pir dell’imposta sulle successioni e donazioni.

Acquista il fascicolo