Mensile dell'
Associazione
Bancaria
Italiana


anno 73
 

Archivio sommari » Bancaria - Febbraio 2017 » Il debutto dei Piani individuali di risparmio sul mercato italiano

Il debutto dei Piani individuali di risparmio sul mercato italiano

di Enzo Mignarri
Febbraio 2017 - n. 2
Keywords: Legge di bilancio, piani individuali di risparmio, tassazione
Jel codes: G23, H20, E20

La legge di bilancio 2017 ha introdotto in Italia i Piani individuali di risparmio (Pir) a lungo termine con l’obiettivo di canalizzare il risparmio delle famiglie verso investimenti produttivi con il coinvolgimento di intermediari finanziari e imprese di assicurazione. Per i risparmiatori i piani rappresentano un’ulteriore possibilità per diversificare il portafoglio, godere di consistenti vantaggi fiscali e favorire la crescita e lo sviluppo economico del Paese. Nella scelta della combinazione del livello di rischio/rendimento associato all’investimento in un Pir andrà considerato attentamente anche l’impatto dei costi.

 

Acquista il fascicolo