Mensile dell'
Associazione
Bancaria
Italiana


anno 73
 

Archivio sommari » Bancaria - Aprile 2017 » Il cyber risk nel settore finanziario: come reagisce il mercato?

Il cyber risk nel settore finanziario: come reagisce il mercato?

di Maria Cristina Arcuri, Marina Brogi, Gino Gandolfi
Aprile 2017 - n. 4
Keywords: Cyber risk, attacchi informatici, banche, mercato azionario
Jel codes: G10, G15, G20

Il paper indaga il tema del cyber risk nel settore finanziario, con l'obiettivo di individuare e misurare l'impatto degli attacchi informatici sui prezzi dei titoli azionari, distinguendo tra banche commerciali e altre financial entities. Dalla verifica empirica condotta, tramite la metodologia dell'event study, sull'orizzonte temporale 1995-2015, emerge che l'annuncio di cyber attack determina una reazione negativa del mercato azionario. In generale, i titoli delle banche commerciali registrano perdite più contenute e gli attacchi più pericolosi sono quelli non-confidential, rappresentati da virus e worm, attacchi Dos e breakdown dei sistemi informatici, che si contrappongono agli attacchi confidential, che si concretizzano in un accesso non autorizzato a informazioni sensibili. I risultati dell'analisi evidenziano l'importanza e l'urgenza di investire nella cyber security.

 

Acquista il fascicolo