Mensile dell'
Associazione
Bancaria
Italiana


anno 73
 

Archivio sommari » Bancaria - Dicembre 2016 » Il circolo vizioso che toglie ai poveri per dare ai ricchi. Una proposta per abbattere Supercruk

Il circolo vizioso che toglie ai poveri per dare ai ricchi. Una proposta per abbattere Supercruk

di Francesco Caputo Nassetti
Dicembre 2016 - n. 12
Keywords: Politica monetaria, Fondo Salva Stati, Europa
Jel codes: E50, F30

Il progredire della formazione politica dell'Europa ha fatto sì che da oltre tre lustri si stia trasferendo ricchezza dai paesi finanziariamente poveri dell'Unione a quelli ricchi attraverso il combinato disposto dello spread dei debiti sovrani e dell'impossibilità di operare sul cambio quale strumento di politica monetaria. Tale circolo vizioso potrebbe essere spezzato attraverso un meccanismo di exchange (volontario o obbligatorio) dei titoli di Stato in circolazione con titoli di nuova emissione da parte del Meccanismo europeo di stabilità - o altro soggetto analogo - di pari importo nominale e con tasso di interesse pari alla media dei tassi di interesse dei titoli scambiati, garantiti pro-rata (senza vincolo di solidarietà) dagli Stati membri. In caso di inadempienza di uno Stato membro gli altri Stati risponderanno pro-rata della quota di garanzia inadempiuta.

 

Acquista il fascicolo