Mensile dell'
Associazione
Bancaria
Italiana


anno 73
 

Archivio sommari » Bancaria - settembre 2013 » I crediti deteriorati in Europa: un’analisi comparata di regole e prassi

I crediti deteriorati in Europa: un’analisi comparata di regole e prassi

di Silvia Benzi, Pietro Penza
Settembre 2013 - n. 9
Keywords: crediti deteriorati, crediti ristrutturati, comparabilità dei dati
Jel codes: G21, G28

Uno studio di PwC fa emergere le profonde differenze oggi esistenti in Europa nelle regole contabili e in quelle di vigilanza sui crediti deteriorati: in particolare esse appaiono più severe in Italia rispetto agli altri Paesi. Anche il Fmi e la Banca d’Italia evidenziano che i confronti internazionali sono distorti da tali differenze e che la rischiosità delle banche italiane, sia come incidenza dei crediti deteriorati sia come loro tasso di copertura, è sopravvalutata

Ti interessa questo articolo?

Acquista il fascicolo