Mensile dell'
Associazione
Bancaria
Italiana


anno 73
 

Gli articoli del Forum » I bias nelle scelte di adesione ai fondi pensione negoziali italiani: scelta di base e avversione agli estremi

I bias nelle scelte di adesione ai fondi pensione negoziali italiani: scelta di base e avversione agli estremi

di Andrea Lippi
Febbraio 2013 - n. 2
Keywords: decision making, supplementary pension schemes, 401(k) plans, default option, extremeness aversion, human behavioural
Jel codes: G02, G23, G11, G28, I22

Ricerche precedenti hanno dimostrato che le decisioni assunte dai consumatori possono essere influenzate da alcune distorsioni anche nel campo delle scelte di previdenza complementare. Nello specifico le scelte assunte spesso non sono guidate dalla razionalità e, in molti casi, se obbligati a scegliere, gli individui decidono di non decidere, accettando passivamente le scelte operate per loro da altri. Simili comportamenti meritano di essere analizzati e studiati al fine di comprenderne meglio le conseguenze, stabilendo come tali comportamenti possano tornare utili per gli stessi decisori. Usando un database di 24 fondi pensione negoziali, rappresentanti circa 1,7 milioni di lavoratori, questo lavoro esamina la presenza del «default bias» e dell’avversione agli estremi nelle scelte dei lavoratori italiani in merito al sistema della previdenza complementare, come risultato delle nuove regole di adesione adottate dal legislatore nel 2007. I risultati ottenuti offrono importanti suggerimenti al legislatore sulla possibilità di includere questi bias nella legge sfruttandoli a favore degli stessi lavoratori-aderenti

 

 

Ti interessa questo articolo?
Acquista il fascicolo