Mensile dell'
Associazione
Bancaria
Italiana


anno 73
 

Archivio sommari » Bancaria - Aprile 2017 » Gli impatti dell’Ifrs 9 sulle banche italiane e sul credito

Gli impatti dell’Ifrs 9 sulle banche italiane e sul credito

di Fabrizio Dabbene, Marco Roberti Vittory
Aprile 2017 - n. 4
Keywords: Banche, Ifrs 9, strumenti finanziari
Jel codes: G21, G28, M41, M48

Il nuovo principio contabile internazionale Ifrs 9, applicabile dal 1° gennaio 2018, porterà anche in Italia cambiamenti di grande rilievo per le banche, in particolare sul tema cruciale del rischio di credito e degli accantonamenti. Il nuovo scenario obbligherà a una crescente interazione tra strutture di gestione del rischio e strutture amministrative e implicherà la necessità di adottare un elevato numero di scelte manageriali e di stime, l'opportunità di un atteggiamento consapevole anche dal lato della domanda di credito e la conseguente attenzione verso l'informativa alla clientela. Una importante sfida per il settore bancario italiano anche in considerazione dei rischi, in termini di redditività futura e di volatilità.

 

Acquista il fascicolo