Mensile dell'
Associazione
Bancaria
Italiana


anno 73
 

Archivio sommari » Bancaria - luglio - agosto 2013 » Basilea al bivio

Basilea al bivio

di Francesco Cannata, Simone Casellina
Luglio - Agosto 2013 - n. 7/8
Keywords: Basilea 3, regolamentazione, ingegneria finanziaria
Jel codes: G21, G28

La credibilità delle metriche prudenziali di valutazione dei rischi, alla base della normativa di Basilea, è spesso messa in discussione. Un orientamento che, da un lato, rafforza la sensibilità al rischi dei requisiti di capitale ma, dall’altro, mira a limitare l’autonomia di valutazione delle banche proprio nella misurazione dei rischi potrebbe dar luogo a una regolamentazione non sempre coerente e, probabilmente, più complessa. Muovendo dal convincimento della validità del principio di risk-sensitivity, argomentiamo a favore di una soluzione alternativa, che passa per una maggiore consapevolezza da parte dei regolatori dei limiti della misurazione dei rischi, distinguendo le attività i cui rischi sono misurabili da quelle per cui non lo sono, almeno per ora

Ti interessa questo articolo?

Acquista il fascicolo