Mensile dell'
Associazione
Bancaria
Italiana


anno 73
 

Archivio sommari » Bancaria - ottobre 2013 » Analisi dei rischi finanziari delle banche: è necessario utilizzare gli strumenti dell’economia aziendale?

Analisi dei rischi finanziari delle banche: è necessario utilizzare gli strumenti dell’economia aziendale?

di Franco Tutino
Ottobre 2013 - n. 10
Keywords: rischio di liquidità, rischi finanziari, equilibrio gestionale
Jel codes: G21, M21

Nell’analisi dei rischi finanziari – di tasso, di cambio, di liquidità – prevale di norma l’impiego di strumenti quantitativi. Gli strumenti dell’analisi economico-aziendale sono trascurati, se non dimenticati o sconosciuti. Eppure, l’origine dei rischi è interna alla gestione della banca, oltre che al suo combinarsi con gli andamenti dei mercati finanziari; e gli impatti dei rischi si manifestano in termini di rottura degli equilibri della banca in tutti i suoi aspetti gestionali: economico, finanziario, patrimoniale. Seguendo un nuovo percorso di analisi, le origini dei rischi finanziari sono individuate all’interno dell’attività e della gestione della banca e sono ricondotte alla matrice unitaria che li caratterizza, evidenziando ciò che accomuna e ciò che differenzia sul piano concettuale l’impiego degli strumenti dell’economia aziendale e di quelli quantitativi. Ed è sottolineata la necessaria integrazione fra essi

Acquista il fascicolo