Mensile dell'
Associazione
Bancaria
Italiana


anno 73
 

Archivio sommari » Bancaria - febbraio 2013 » Aggiustamento e riduzione dei costi nelle banche europee dopo la crisi finanziaria

Aggiustamento e riduzione dei costi nelle banche europee dopo la crisi finanziaria

di Giancarlo Durante, Luigi Prosperetti
Febbraio 2013 - n. 2
Keywords: cost income, razionalizzazione costi, banche europee
Jel codes: G01, G21

Nel 2012 le banche europee hanno messo in atto strategie di riduzione dei costi e di profondo cambiamento nelle aree di business, nei livelli di occupazione e nelle strutture produttive e retributive, con conseguenti mutazioni in prospettiva delle caratteristiche dei dipendenti. L’eccedenza nell’offerta di servizi bancari è stato affrontato con decisione e con risultati diversi, dovuti anche alle differenze nella struttura dei costi, in Francia, Germania, Spagna, Uk.Anche le banche italiane sono impegnate in questa sfida, cruciale per eliminare fragilità reddituali che impediscono la ricostituzione di uno scenario sano e in grado di offrire ai giovani concrete occasioni di impiego e di sviluppo

Ti interessa questo articolo?

Acquista il fascicolo